A cinque mesi e mezzo non gradisce la pappa

0
171

 

Buongiorno dottoressa,

mia figlia ha 5 mesi e 20 giorni ed ha sempre assunto solo latte (ahimè artificiale) fino a circa dieci giorni fa quando, su suggerimento del pediatra, ho iniziato a svezzarla in tale modo: brodo vegetale (150 ml) con aggiunta di passato di verdure (2/3 cucchiai composti da patata, carota e zucchina frullata cotta in precedenza nel brodo), 20/30 gr di carne di pollo fresca cotta nel brodo vegetale e frullata, un cucchiaino di parmigiano e 2/3 cucchiai di crema di riso, alternandola con quella al sapore di pera/mela o con la crema di mais e tapioca.

Altre volte al posto della carne metto due cucchiaini di parmigiano e l’olio. Alla bambina il sapore proprio non piace e dopo qualche cucchiaino inizia a piangere forte e devo darle il biberon con il latte. Ho provato anche a distrarla facendola giocare durante il pasto con dei sonaglini o usando il biberon con la tettarella flusso pappa, ma inutilmente.

Non so proprio cosa fare, potrebbe dirmi se sto sbagliando nella preparazione della pappa ed eventualmente suggerirmi altri alimenti da proporle per il pranzo?

La ringrazio in anticipo e le invio distinti saluti, Monica

Se hai iniziato a dare la pappa già così completa con verdure passate, carne, parmigiano, ecc. può darsi che la bimba non sia stata adeguatamente preparata con la dovuta gradualità a tutti questi nuovi sapori. Io ti consiglio di abituarla al cucchiaino con una farina lattea al sapore di frutta o di biscotto, che di solito i bimbi apprezzano subito.

Quando sei sicura che il cucchiaino viene accettato serenamente e la bimba non vi si oppone, puoi preparare un brodo vegetale con sole carote e patate, senza verdure verdi e senza mettere il passato delle verdure. A 150 gr di questo brodo adeguatamente filtrato aggiungerai versandoli a pioggia, tre cucchiai rasi di farina precotta di riso o di mais e tapioca, un cucchiaino di olio e volendo uno di parmigiano (facoltativo).

Dopo una settimana circa aggiungerai 30 gr di carne bianca che puoi dare, le prime volte, liofilizzata (10 gr di polvere). Dopo alcuni altri giorni, aggiungerai due cucchiai di passato delle verdure che ti sono servite per preparare il brodo vegetale e, se la bimba le accetterà, potrai passare ala carne fresca che cuocerai a vapore tagliandola a pezzettini minuscoli quando è ancora cruda e facendola cuocere su un piattino coperto da un coperchio poggiato sopra al pentolino dove cuoce il brodo vegetale (cotta assieme al brodo vegetale diventa lessa e disperde nel brodo le sue sostanze).

I pezzettini si cuociono in un quarto d’ora e possono essere omogeneizzati assieme ai due cucchiai di verdure, poi essere messi nel brodo assieme alle farine precotte. A questo punto la pappa sarà completa e potrai arricchire gradualmente il brodo vegetale con altre verdure, aggiungendone una alla volta in modo da capire se ve ne è qualcuna che non gradisce o non digerisce troppo bene; sarà passato quasi un mesetto e la bimba sarà pronta per la seconda pappa serale che sarà simile alla prima alternando carne bianca a formaggino ipolipidico o a ricotta di mucca. Ma per questo c’è ancora tempo.

Un caro saluto, Daniela

A cinque mesi e mezzo non gradisce la pappa
Vota questo articolo