Balbuzie a (quasi) 3 anni

0
196

Buongiorno dottoressa,
sono la mamma di Giulio,3 anni ad aprile.
Il bimbo ha sempre utilizzato un linguaggio piuttosto articolato, parlando molto bene, e chiaramente.
Da qualche mese a questa parte, però, ha cominciato a balbettare, molto…sia all’interno di una frase che al suo inizio.
La balbuzie ora è fortemente peggiorata, e noto che non avviene in corrispondenza di situazioni particolari(es. quando il bimbo è stanco…), ma casualmente nella giornata, e anche con parole ormai conosciute da tempo.
Premetto che non ci sono situazioni di stress in famiglia, e se ci sono state in passato(es. trasloco) sono ormai passate, e la balbuzie neanche di presentava in corrispondenza di quelli.

Ora, mi chiedo se è il caso di effettuare già una visita da un logopedista, se è il caso di preoccuparsi o meno.
Noi genitori tendiamo ovviamente a non “sgridarlo”, ma a volte ci viene naturale anticipare la parola che lui vuol dire…e forse non va bene neanche questo. 

Grazie




Salve,
c’è un periodo nella vita dei bambini in cui si manifesta una balbuzie fisiologica che solitamente regredisce da sè. Io non so se quella presentata da suo figlio rientra in questa casistica certo è che se potesse fare una valutazione da uno specialista lui potrà essere più preciso.
Cordialmente

Vota questo articolo

Condividi
Articolo precedenteSuoni gutturali
Articolo successivoRitardo nel linguaggio e tempistiche successive
mm
La Dott.ssa Silvia Cerri si è laureata nel 1999 in Logopedia presso l'Università degli Studi di Milano. Sin da subito ha intrapreso la professione di logopedista per importanti centri di riabilitazione sia a Milano che a Roma, come la Fondazione Don Gnocchi. E’ stata responsabile presso la A.S.L. a Parabiago (MI) Per una consulenza gratuita scrivi a info@noimamme.it oggetto: Per la D.ssa Cerri