Soffio innocente e controllo con holter

da .

 

Gentilissima dottoressa,

la mia domanda è questa: il mio nipotino di quasi sette anni ha dalla nascita un soffio al cuore definito innocente, nel corso degli anni ha fatto sempre i dovuti controlli.

Nell’ultimo controllo fatto, il cardiologo ha detto ai genitori che il soffio era ancora presente e, dopo avergli fatto elettrocardiogramma ed ecografia, ha aggiunto che preferiva fargli mettere un apparecchietto da tenere per 24 ore per controllare meglio il cuore.

Da una parte il cardiologo ci dice che non dobbiamo preoccuparci, ma dall’altra ci dice anche che questo soffio sarebbe dovuto scomparire! Tutto questo, come può immaginare, ci ha lasciato in uno stato di grande ansia e quindi ho pensato di scriverle per avere una sua opinione, anche se so benissimo che non è facile non conoscendo il bambino.

Grazie per qualsiasi cosa potrà dirci.

Un soffio dichiaratamente innocente e come tale definitivamente diagnosticato o con la semplice visita medica o, tantopiù, con accertamenti diagnostici vari, non si trasforma in soffio patologico!

Un soffio innocente, poi, nei periodi di maggior velocità di crescita in altezza del bambino che ne è portatore, può anche transitoriamente accentuarsi a causa delle modificazioni anatomiche subite da tutti gli organi, cuore compreso, oppure a causa di una lieve, transitoria anemia che può accompagnarsi alla crescita.

A questo si aggiunge la frequenza con la quale, in un bambino in età evolutiva, si possono riscontrare delle aritmie cardiache messe quasi sempre in relazione con gli atti respiratori del bambino.

Da qui alla decisione di controllare l’attività cardiaca con l’holter nelle 24 ore il passo è breve, ora che, appunto, si dispone di questa apparecchiatura semplice e in tempi in cui il medico non può e non deve tralasciare nulla e tutto deve essere documentato da riscontri diagnostici oggettivi in quanto la semplice opinione del medico ha sempre meno valore ai fini anche, diciamolo pure, legali, un domani, non sia mai, si dovesse verificare qualche inconveniente!

Io non posso conoscere il tuo bimbo e non posso, quindi, formulare nessuna ipotesi diagnostica non sapendo se soffre veramente di aritmie importanti tanto da giustificare l’applicazione dell’holter, però un soffio funzionale innocente, per tutta l’età dello sviluppo somatico di un bambino, può tranquillamente persistere e anzi, a volte, anche accentuarsi, come ho detto prima, senza per questo doversi preoccupare.

Però 24 ore di holter passano presto e non sono poi così fastidiose, quindi ad esso, come ultimo controllo, ci si può anche sottoporre con pazienza.

Ripeto, però, queste sono opinioni e pensieri in ordine sparso perché non conoscendo il problema – se di problema si tratta – del tuo bimbo, certo non sono legittimata ad esprimermi in merito.

Un caro saluto, Daniela


Gli ultimi articoli di Redazione NoiMamme (Vedi tutti)

Soffio innocente e controllo con holter ultima modifica: 2009-09-08T10:47:40+00:00 da Redazione NoiMamme

Commenti

Loading Facebook Comments ...