Grassottello a due anni

da .

Buongiorno dottoressa,

nonostante sia molto attenta, il mio bimbo, che ora ha 2 anni e 3 mesi, è bello grassottello (lo è sempre stato, ma ormai inizio a preoccuparmi…).
È alto 92 cm e pesa 16,5 kg. È sempre stato più grande dei suoi coetanei, sia in altezza che di peso. Lui rimane al nido fino alle 16, per cui buona parte della sua alimentazione è proposta (direi in modo equilibrato) da altri.
Ho scritto "nonostante sia molto attenta" non perché io abbia messo a dieta il bimbo, ma perché non gli propongo merendine, cioccolata, zuccheri inutili, non gli do altre merende dopo le 16 e prima di cena, cerco di variare sia la colazione che la cena e non gli do latte prima della nanna (unica cosa che gli concedo è mezzo cucchiaino di miele, perché lo aiuta se ha tosse o raffreddore).
Dal punto di vista motorio, abbiamo ormai abolito il passeggino (ma le occasioni di uscita non sono tante vista la stagione). D’altro canto devo dire che il mio bimbo, come me, non è particolarmente attivo, fa giochi da tavolo, ama leggere e fare puzzle, non corre né salta mai per la casa.

Lei crede che la continua crescita di peso sia dovuta ad errori alimentari che commetto senza saperlo (a novembre era 90 cm per 15,5 kg)? Che sia già il caso di iscriverlo a qualche corso di attività motoria? Dovrei invece dire al nido di dimezzare le porzioni?

Secondo lei, questo suo essere più grassottello (in particolare ha proprio una pancia molto rotonda e dura, come un palloncino) potrebbe invece essere legato ad una intolleranza o a qualche specie di malattia? Lei farebbe ulteriori esami?

la ringrazio molto
monia

Il sovrappeso così precoce potrebbe dipendere da una tendenza costituzionale- sarebbe bene conoscere peso e altezza dei genitori – I bimbi in sovrappeso, per qualsiasi motivo lo siano, tendono anche ad avere più fame e a crescere di più anche in altezza a causa anche del loro inevitabile iperinsulinismo e della leptina contenuta nei loro adipociti che funge da neurotrasmettitore e va a stimolare l’ipofisi a produrre, in epoca prepubere e anche prima, più ormone della crescita e quando si avvicina la pubertà, soprattutto nelle femmine, tende ad anticiparla.

Ma qualsiasi sia il motivo del sovrappeso del bimbo, costituzionale, alimentare, dovuto a stili di vita errati, ecc. esso va assolutamente combattuto perché tanto più precoce è, tanto maggiore e di difficile soluzione saranno i suoi problemi di sovrappeso in futuro, sia in età adolescenziale che in età adulta, per non parlare dell’età avanzata. Farlo dimagrire oppure fargli mantenere questo peso fintanto che la crescita in altezza non riaggiusti le proporzioni deve, quindi, essere da te considerato non solo un dovere primario ma il solo vero atto di amore verso di lui, addirittura, mi spingo a dire, più importante delle carezze anche se è evidente che queste non debbano mai mancare.

Cosa fare allora? Se ti è possibile devi farlo dimagrire di almeno uno o due chili, poi dovresti evitare che aumenti di peso fino a tre anni di età. Per essere più concreti: il tuo bimbo ha tre chili in più in base alla sua età e alla sua altezza. Non conosco la sua costituzione: potrebbe essere robusta e avere una ossatura e una massa muscolare molto pesanti, ma anche se così fosse, il suo sovrappeso sarebbe di due chili e mezzo e il problema non si sposterebbe di molto. Nei bambini in età evolutiva si deve tenere presente la crescita in altezza: essa giustifica l’impostazione di una alimentazione ipocalorica volta a fare dimagrire solo del 50% del sovrappeso perché si suppone che nel tempo necessario per fare dimagrire il bambino, egli sia cresciuto in altezza compensando così il resto del sovrappeso.

Ad occhio e croce, il bimbo, continuando a crescere così in altezza, a 3 anni sarà alto attorno ai 96 cm o poco di più e il suo peso ideale dovrebbe essere attorno ai 15 chili, non di più. Pertanto, pur essendo ora in sovrappeso di 3 chili, basterebbe farlo dimagrire di soli due chili o poco meno per sperare che al compimento del terzo anno abbia raggiunto il peso forma. Per ogni chilo perso, di solito, sono state introdotte 7000 calorie in meno. Pertanto, quando si devono perdere due chili, bisogna introdurre attorno alle 14000 calorie in meno. Diluite in 10 mesi, intervallo che manca al compimento del terzo anno, significano 1.400 calorie in meno al mese, cioè poco meno di 50 calorie in meno al giorno. Nessun sacrificio impossibile, quindi, soprattutto se ad esso aggiungerai almeno mezz’ora di movimento, corsa libera al parco o anche, se vuoi, nuoto, ma tutti i giorni altrimenti non servirà granché.

Le calorie in meno significano uno yogurt di meno al giorno, oppure 100 gr di latte in meno, due cucchiaini di olio o burro in meno nei condimenti, una fetta di pane o di pizza in meno, insomma, molto poco purché questa attenzione a farlo mangiare meno e meglio e a farlo muovere ogni giorno o mezz’ora se di movimento intenso oppure un’oretta se di sola passeggiata sia costante e non sporadica.

Sul sito di NoiMamme potrai anche trovare la dieta adeguata per l’età del tuo bimbo. Altra raccomandazione: pesalo ogni 15 gg e misuralo in altezza ogni 2 mesi.
Raccomandati anche con le educatrici del nido che le sue porzioni non siano eccessive e soprattutto che non faccia il bis. Per almeno una settimana annota tutto quello che mangia il bambino e anche quello che mangia al nido in modo da capire se vi sono eccessi anche nascosti o poco evidenti e in che quantità eccede nel mangiare, sia qualitativamente che quantitativamente.
Puoi anche farti aiutare con alcune diete già predisposte: se vuoi puoi riscrivermi, ma comunque è il risultato che conta e questo lo devi ottenere a tutti i costi perché un sovrappeso che si ritrova a tre anni con estrema difficoltà sarà eliminato nell’arco della vita anche se il bambino, in determinate fasce di età come dai 6 ai 10 anni e negli anni giovanili potrà non averlo.

Le età chiave per non essere in sovrappeso sono 1 anno di vita, tre anni, dieci anni o comunque un anno prima della pubertà. Se si è in sovrappeso in queste età sarà un problema assicurato per il futuro.

Un caro saluto, Daniela


Gli ultimi articoli di Marianne (Vedi tutti)

Grassottello a due anni ultima modifica: 2011-03-05T23:28:02+00:00 da Marianne

Commenti

Loading Facebook Comments ...