Quattro


DSCN1348Se un anno fa qualcuno mi avesse detto che oggi saremmo stati quattro non gli avrei creduto.
Invece è accaduto. Inspiegabilmente e miracolosamente è arrivata Erica. Sono passati nove mesi di ansie e ora è qui con noi.

Per tutti i mesi della gravidanza non mi sono mai immaginata il dopo, non me lo potevo permettere.
Poi, una domenica mattina, l’ho sentita piangere e tutto è diventato vero: Erica è entrata nelle nostre vite e tutto è cambiato.

Spesso ho letto sul forum di cerchi che si sono chiusi, ma non ne avevo mai colto fino in fondo il significato.
Ora mi è chiaro. È come se la nostra famiglia fosse al completo, come se finalmente tutto avesse trovato il suo posto.

Non credevo che un letto matrimoniale potesse essere così pieno, né che svegliarsi al mattino e vedere Tommaso che dorme tenendo la mano di Erica potesse commuovermi. Perché in questi giorni mi commuovo spesso, forse è l’ormone post-gravidico che impazza, forse soprattutto è che mi sento felice e innamorata.

E anche Tommaso, che mi preoccupava tanto, si è scoperto fratello maggiore: accudisce la nuova cucciola e la presenta agli amici come se fosse la cosa più meravigliosa dell’universo.

Tutto questo per dirvi che sono felice, felice.

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone